Siate eretici: l'eretico ha poche certezze e tante domande, l'unico modo per essere sempre in cammino

informazione

Le “riammissioni informali” nei confini tra Italia e Slovenia lungo la Rotta Balcanica – Un film denuncia una prassi illegale perpetrata ai danni dei migranti

Lunedì 6 febbraio alle ore 10 nella nuova Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati sarà presentato il film di Andrea Segre, Stefano Collizzolli e Matteo Calore “Trieste è

Il Pratesi, una spezia preziosa per tutti i sangiovennesi

Ci sono negozi o attività che segnano la storia di un paese e la drogheria “Pratesi” è tra quelli che sono parte della storia di San Giovanni Valdarno. Dal 1900

Joseph Ratzinger, un uomo che ha attraversato la storia con fede e paura 

Conservatore o innovatore, uomo del Concilio Vaticano II oppure Papa e teologo della restaurazione e della tradizione? La Chiesa era per lui l’unica portatrice della verità attraverso il Cristo risorto,

Pensare a un impegno sociale verso i bambini e gli adolescenti stranieri

“Tu scendi dalle stelle o re del cielo, e vieni in una grotta al freddo e al gelo….” È la canzone che in tutte le chiese si canta la notte

Più viaggi in treno e meno in aereo per tutelare l’ambiente. La Francia apripista di questa nuova prospettiva

Giunge dalla Francia in questi giorni la notizia che sarà possibile sospendere le tratte aeree a corto raggio nei casi in cui esista anche un collegamento ferroviario dalla durata inferiore

Le contaminazioni dello sport che avvicinano i popoli

Sono felice che per la prima volta una squadra africana sia approdata a una semifinale del mondiale di calcio. Sono felice che dopo 20 anni (la prima volta avvenne in

Sconfiggere l’intruso che abita dentro di noi

La lettura di un piccolo libretto scritto dal filosofo Jean – Luc Nancy dal titolo “L’intruso” può essere una buona occasione per capire come nasce e si costruisce dentro di

La politica del “carico residuale” e la scelta di rifiutarla

Le parole sono la prima rappresentazione della politica a cui dopo seguono le scelte concrete. Ma già dalle parole che si utilizzano, si ha un metro di giudizio su quelle

Il profumo dolce della pace

“Perché il disarmo produca la pace, bisogna usare il metodo d’Isaia: convertire, cioè, in investimenti di pace gli investimenti di guerra: trasformare in aratri le bombe, in astronavi di pace