Siate eretici: l'eretico ha poche certezze e tante domande, l'unico modo per essere sempre in cammino

La musica e le stagioni della vita

Chi di noi non è figlio di una vecchia canzone, o non ha una strada da ricordare nella suo percorso di vita, una strada che ha segnato una svolta, un

Rifugiati: accoglienza chiunque essi siano, da qualsiasi luogo provengano…. 

Lo scorso 20 giugno si è celebrata in tutto il mondo la giornata del Rifugiato, un evento voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni

L’impegno sociale e il cammino di Romano….

La morte di Romano Resti e i pensieri che si muovono nel suo ricordo, mi hanno spinto questa notte a riprendere in mano il libro scritto con Anna su don

In ricordo del mio amico Fulvio…

Caro Fulvio, in questi giorni ho iniziato a leggere il tuo romanzo che mi avevi dato qualche tempo fa, dove il tuo protagonista Giuseppe parte dal borgo chiamato Crueza De Ma’ per arrivare alla

La storia di Alex e Alessandro, oltre quel traguardo…. 

La storia di Alex Schwazer e di Alessandro Donati è la dimostrazione di come gli incontri, quelli che ci cambiano la vita, non avvengono mai a caso.  Ci sono strade

Le visioni di Libera per contrastare le mafie 

“Si va avanti solo attraverso le visioni che aiutano tutti a saper guardare avanti. Come ha fatto Libera nel 1995 quando ha spinto oltre un milione di italiani a firmare

Curare i piedi ai migranti, un atto politico racchiuso in un gesto d’amore 

Sfrecciano rapidi gli aerei sopra piazza Ilaria Alpi e Miran Hrovatin mentre nello spazio adiacente al prefabbricato che ospita la comunità Le Piagge a Firenze Gian Andrea e Lorena parlano

E’ Pasqua…. occorre lasciare il nostro sepolcro

Dovremmo avere la forza noi cristiani questa notte di stare svegli e aspettare l’alba per recarsi al sepolcro come fecero quelle donne la mattina di Pasqua, trovando quella tomba vuota.

La via crucis di Gesu’ e dell’umanita’

Occorre avere una grande fede per scorgere la luce della speranza in questa fase così buia della storia dell’umanità. Dopo gli anni della pandemia, i 50 giorni di guerra nel

Corpi e gas, il dilemma che dilania l’Unione Europea

Le immagini che scorrono in queste settimane sotto i nostri occhi sono dilanianti e crudeli. Così come crudele è ogni guerra e ogni conflitto quando si muove lungo le città